I distruggidocumenti da ufficio sono la scelta più conveniente e sicura?

Molte aziende si affidano ai tradizionali distruggidocumenti da ufficio per distruggere i documenti che contengono informazioni riservate su clienti, dipendenti, fornitori, progetti, strategie aziendali e così via. Questa è davvero la scelta più sicura? I distruggidocumenti da ufficio garantiscono la distruzione completa e irrimediabile dei documenti? Oppure è possibile recuperarli vanificando il lavoro fatto?

Un software e pochi secondi: riecco i documenti distrutti

software ricostruzione documenti distruttiA mettere in dubbio l’efficacia di questo metodo sono alcuni software sviluppati da diverse aziende, genericamente definiti “Unshredder“. Attraverso l’uso di un semplice scanner da ufficio e di un PC, questi software rimettono in ordine le diverse strisce di carta ricostruendo il documento appena distrutto.

Il costo di questi software, la cui licenza può essere comprata anche per recuperare un singolo documento, è inferiore a 80 €.

Sono quindi tecnologie alla portati di tutti, che aiutano le aziende a recuperare documenti importanti che sono stati distrutti per sbaglio.

Ma cosa succede se questi software sono usati dai ladri d’identità? Come abbiamo già scritto nel nostro articolo Le tecniche usate dai ladri d’identità per rubare le informazioni riservate di consumatori e aziende, il pericolo del furto di informazioni riservate si concentra soprattutto nella tradizionale spazzatura.

Distruggere i documenti con un distruggidocumenti da ufficio e poi smaltirli nelle campane della raccolta della carta o affidarli ad una ditta di pulizie o riciclo, non è quindi sufficiente.

La vostra azienda non sarà comunque al sicuro dal pericolo di un dipendente infedele o di un’azione di spionaggio industriale affidata a ladri di informazioni. 

Le alternative ai distruggidocumenti: la distruzione direttamente in azienda

La distruzione con speciali automezzi mobili, direttamente sul posto dove sono conservati i documentiè l’unica procedura che assicura la distruzione sicura e certificata dei documenti aziendali e la loro completa irrecuperabilità.

Con questo sistema si ottengono tre risultati:

  1. Il passaggio dei documenti dall’azienda al mezzo di distruzione elimina ogni possibilità di furto o smarrimento accidentale
  2. La distruzione avviene sotto il diretto controllo dell’incaricato aziendale
  3. La “pezzatura” a cui è ridotta la carta rende impossibile qualsiasi recupero

I mezzi mobili più recenti permettono di distruggere fino a 500 kg per ora di documenti, archivi, faldoni, hard disk, chiavette USB e Cd.

Il modo migliore per scoprire la capacità distruttiva di questi mezzi è guardare il video che segue.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *